21.2.08

Wanna Eat Sound...



Og hér ert þú
Glósóli.....

And here you are,
Glowing sun...




Picky Bastard
Support Pixies

Our Mutual Friends...

Giorni fa ne ho parlato con Neil.
Ne è rimasto molto amareggiato.
Ha ricordato le volte in cui
lo abbiamo illuminato dai momenti bui.

Anche Somoji non l'ha presa molto bene.
Per punizione mi ha fatto fare un compito.

Io gli ho spiegato che è la vita, che succede,
ma come ben sai i romantici non
comprendono la logica.

Picky Bastard Support Fools

20.2.08

For What It's Worth...

29 Febbraio 2008
The Cure - Palalottomatica/Roma

1 Marzo 2008
Girls in Hawaii - Circolo degli Artisti/Roma

3 Aprile 2008
Port Royal - Circolo degli Artisti/Roma

18 Giugno 2008
Radiohead - Arena Civica/Milano

25 luglio 2008
Bjork - Auditorium/Roma

Picky Bastard
Support Stages

15.2.08

I'm Not Here This Isn't Happening

Era il 10 gennaio. Avrei fatto qualsiasi cosa per lui.
Come iniziare a mentire.

Ore 20:00. Lui stranamente a Roma, in ospedale per una lombosciatalgia.
Noi a casa, a cena. Situazione normale, tanto lui non c'è mai.
Squilla il telefono, lei va a rispondere, la telefonata dura a lungo.
Poi la sentiamo piangere.

Il diecigennaiomillenovecentonovanta finisce la mia infanzia.

Dice che è forte e che guarirà. Basta fingere. Tanto sono brava.
Mi ha insegnato lui. Lo supererò. Nasconderò tutto.
E lui guarirà. Perché è forte. Così dicono.
Ma chi finge non crede, credo.

Quella sera mi libero da tutte le lacrime che posso,
devo fare in modo che non ce ne siano più.
Dovrò fingere. Di crederci. E ridere. Con lui.
Smetto di chiamarlo papà. Comincio a chiamarlo A.

I mesi passano, lui comincia a cambiare fisicamente.
Il supereroe comincia ad essere debole.
Comincio a cercare altri super. Non mi aspetto degli eroi.
Infatti ne cerco due alla volta.
Inizio a colmare la prossima assenza.

Arriva il 15 ottobre, la scuola è iniziata da un mese,
ma voglia di andarci non ne ho. Sono presa da molti super.

Infatti quel giorno non vado a scuola.
Il mio intuito mi dice che è un giorno da ricordare.
Mi faccio la prima canna della mia vita.
Al Campo Gioia. Lo scelgo per il nome.
Alle undici del mattino. Non mi fa nulla.

Alle tre del pomeriggio il mio eroe mi lascia.
Comincio allora a sentire gli effetti di quanto fumato.
Sono anestetizzata.
Comincia ad arrivare un sacco di gente in casa.
E mi abbraccia. Io non piango. Mi chiudo in bagno.
Ho bisogno di ascoltare musica. Passo il pomeriggio in bagno.

Alle sette di sera una ragazza mi citofona per reclamare
un super che le ho fregato giorni prima.
Lei rivoleva il suo super.
Io avrei voluto fare compilation e
poi ascoltarle lanciati in auto senza alcuna destinazione.
Con una mano sul ginocchio.

Ma, come qualcuno dice questo succede.
E allora andiamo a dormire. Ci aspettano dei giorni faticosi.
Siamo cresciuti.

Il 15 ottobre in chiesa c'era un sacco di gente.
Ed un maglione blu
con il collo a V e dei Jeans.
Io ho delegato loro.

Mi hanno detto, al ritorno, che la gente gli diceva
che dovevano piangere, che era meglio.
Il maglione a V alzava le spalle.

Non ho pianto. Per due anni.
Ho iniziato ad abusare di musica e di super.
Che sapessero guidare.
Loro guidavano e io mettevo la musica.
Niente mano sul ginocchio.

Poi è arrivato un Capodanno.
Stranamente non ero circondata da super.
Però c'erano i Doors, ed il Lancers. Ed il mio superamico.

Piansi da mezzanotte alle sei del mattino, sulle spalle del mio amico.
Da quel giorno non ho più bevuto vini frizzanti.
Ed ho smesso di rispondere al telefono all'ora di cena.

Picky Bastard support A.

13.2.08

In Haunted Attics

Un fine settimana perfetto.
Vino, Circolo degli Artisti, musica, ozio, massaggi, Porta Portese,
libri, film, pizza e flussi di coscienza.

Fino a quando non appare il Cameo.

Come al solito, quando meno te lo aspetti.
Quando pensi di aver risolto tutto.
E ti ricorda che invece non è cambiato nulla.
Stai semplicemente fingendo.


I'm not living
I'm just killing time


Picky Bastard support Suggestions

No Comfort In The Waiting Room



So Who's Going To Watch You Die...

7.2.08

A Secret Code Carved

C'è una persona che vuole entrare.
In punta di piedi.
Con timore e dedizione.
E le sue mani sono timide.
Non vuole capire.
Solo Amare.
Cucinare disegnare e scrivere.
Viene dal Nord.
Dice che vorrebbe picchiarmi.
E poi mi massaggia.

Aspetto. Osservo. Sorrido.
Lascio la porta aperta.
Gli offro del vino.
Ed assisto alle sue creazioni.
Lascerei che mi picchiasse.
E poi mordo le sue mani.
Mi nascondo.
Per poi cercarla.

E poi c'è il fantasma.
Con tutti i suoi simboli.
Che restano impressi.
Nella musica che non riesco ad ascoltare.
Nelle piante che resistono al freddo.
Nelle parole che mi perseguitano.

E vorrei vederlo soffrire.
Anche solo per un giorno.
Per poter guarire.



Picky Bastard support Signs

3.2.08

Been Waiting For The Night To Fall

Prossima ambizione:
Diventare una botte da Sherry.
E far aspettare, con gusto, come lui.




Picky Bastard support Stillness

2.2.08

Let's Go And Throw All The Songs We Know...

Si parlava di viaggi a ritroso.
Da qui è iniziato tutto

Poi dal camerino ho visto questo

Il parco imperiale di Schönbrunn risale ad uno dei primi ricordi d'infanzia.
Dai 2 ai 4 anni ho vissuto a Vienna.
Fu li che ebbi la mia prima bicicletta. Gialla.
E mi spaventai quando, nel parco coperto di foglie, passeggiando con la bicicletta nuova fiammante sono stata intimata a scendere.
Schön = Scendi. Come il castello. Appunto.



Ora che ricordo l'ho visto un'altra volta. Qualche mese fa.
Decapitato.
Il Lipizzano è una razza pregiatissima voluta dall’arciduca Carlo d’Austria.
Nel 1580 fa importare a Lipizza (Carso), che al tempo faceva parte dell’Austria, degli stalloni da incrociare con cavalli andalusi.
Da qui i bianchi cavalli Lipizzani.
Mica un cavallo qualunque. Dunque.
E' anche considerato uno dei cavalli più longevi.
Io lo vedo sempre malmesso.

Di ritorno a Roma, i miei comprano due cavalli Lipizzani della prestigiosa Augarten Porcelain Factory come ricordo.
Un pomeriggio, in casa con mio fratello, pensiamo bene di ascoltare della buona musica, non proprio asburgica, tantomeno Lipizzana, ad un volume non propriamente da pensionato.
Inseriamo sul piatto il 45 giri , ma sia uno dei nobili cavalli, che alcuni cristalli donati ai miei come regalo di nozze, non apprezzando il genere, si suicidano con un salto dall'ultimo piano di una vetrina.

Quello che è avvenuto dopo l'ho rimosso.

Il superstite ancora lo piange. Oggi l'ho confortato. Ma continua a pensarla come il Reverendo Shaw Moore.
Fortuna che Tallio è di un'altra pasta.


Picky Bastard
support Comprehension

1.2.08

They're On The Lovers Sofa

Eravamo al 101.
C'era anche Tallio.

All'interno giardini principeschi e cavalli bianchi, feriti.
C'era un sacco di gente.
Anche uno con la Ferrari. Per fare manovra la rovina.
Erano tutti tossici. Inalavano Eroina.

Perdo un dente. Lo sfilo dalla bocca.
Ma in realtà il dente è di uno squalo.

Volevano parlare con me.
Io ho sonno. E stringo Tallio.
E dormo. Per quasi tutto il tempo.
Di gusto.

Picky Bastard support Rest

Original Soundtrack Courtesy Of Blur