2.2.08

Let's Go And Throw All The Songs We Know...

Si parlava di viaggi a ritroso.
Da qui è iniziato tutto

Poi dal camerino ho visto questo

Il parco imperiale di Schönbrunn risale ad uno dei primi ricordi d'infanzia.
Dai 2 ai 4 anni ho vissuto a Vienna.
Fu li che ebbi la mia prima bicicletta. Gialla.
E mi spaventai quando, nel parco coperto di foglie, passeggiando con la bicicletta nuova fiammante sono stata intimata a scendere.
Schön = Scendi. Come il castello. Appunto.



Ora che ricordo l'ho visto un'altra volta. Qualche mese fa.
Decapitato.
Il Lipizzano è una razza pregiatissima voluta dall’arciduca Carlo d’Austria.
Nel 1580 fa importare a Lipizza (Carso), che al tempo faceva parte dell’Austria, degli stalloni da incrociare con cavalli andalusi.
Da qui i bianchi cavalli Lipizzani.
Mica un cavallo qualunque. Dunque.
E' anche considerato uno dei cavalli più longevi.
Io lo vedo sempre malmesso.

Di ritorno a Roma, i miei comprano due cavalli Lipizzani della prestigiosa Augarten Porcelain Factory come ricordo.
Un pomeriggio, in casa con mio fratello, pensiamo bene di ascoltare della buona musica, non proprio asburgica, tantomeno Lipizzana, ad un volume non propriamente da pensionato.
Inseriamo sul piatto il 45 giri , ma sia uno dei nobili cavalli, che alcuni cristalli donati ai miei come regalo di nozze, non apprezzando il genere, si suicidano con un salto dall'ultimo piano di una vetrina.

Quello che è avvenuto dopo l'ho rimosso.

Il superstite ancora lo piange. Oggi l'ho confortato. Ma continua a pensarla come il Reverendo Shaw Moore.
Fortuna che Tallio è di un'altra pasta.


Picky Bastard
support Comprehension

Nessun commento: