30.8.08

Prettiest Mess You've Ever Seen

L'altro giorno parlo con un'amica. Le spiego quant' è bella quella canzone. Che ha il suo stesso nome. E parla di una prostituta. Del più bel disastro mai visto. E gli uomini vanno e vengono. Ma solo uno le strappa l'anima...It Does...

...che continuano a dirmi che diverrò un vuoto a perdere. E devo capire che non ci sono sospensioni. Ma un Punto. E non ci saranno sorprese o colpi di scena. Posso dormire tranquilla. Non è un film, piuttosto una canzone, più emozionale e più intensa. Soprattutto più breve. E di solito finisce male. Almeno a guardare i miei gusti.

Il fatto sta che io le canzoni le assorbo. E mi capita di ascoltarne una sola e unica per un giorno intero. E poi si fa presto a dire: volta pagina. Odio le copertine rigide proprio perché faccio fatica a voltare pagina. Tant'è solo economiche, che fanno bene un po' a tutto.

27.8.08

Estate Of Organon

Wilhelm Reich, medico e psichiatra galiziano nonché allievo di Freud, intorno al 1920 scopre una nuova forma di energia, l'energia orgonica. Sostiene che il ristagno di questa energia in eccesso sia causa di nevrosi, cancro, uragani.

A tal proposito inventa il Cloud Buster.
Tramite esso Reich ritiene possibile creare un flusso di orgone direzionato che, incrociato con quello naturale atmosferico, può produrre o dissolvere le nuvole.

Nel 1933 pubblica l'opera La psicologia di massa del fascismo, che viene bandita dai nazisti. Decide quindi di abbandonare l'Austria e girovagare per l'Europa sino a giungere in America, dove prosegue le sue ricerche sull'energia orgonica. La Food and Drug Administration inizia ad indagare sulle sue teorie ed in seguito ne vieta la promozione come trattamento medico. Reich dopo aver violato il divieto viene condannato a due anni di reclusione e le sue ricerche vengono distrutte.
Muore per un attacco cardiaco il giorno prima del suo rilascio.

Nell'ottobre 1985 esce Cloudbusting, di Kate Bush. La canzone parla dell'arresto e della incarcerazione di Wilhelm Reich ed è tratta dal libro che scrisse il figlio Peter, nel 1973 A Book Of Dreams.

Il video, diretto da Julian Doyle, con la supervisione di Terry Gilliam, mostra Kate Bush nei panni di Peter e Donald Sutherland nel ruolo del padre.
Il video è stato girato a Veil of The White Horse, Inghilterra.



La rete è piena di fonti, a partire da Wikipedia

24.8.08

I Duellanti



Parlarne fa più male. Ed oggi proprio non vuole passare.
E sogno defecazione, sangue, lacrime e violenza. E TE.

23.8.08

Try As Hard As You Can, I've Tried As Hard As I Could

In questo periodo dell'anno mi capita di riflettere sul mio giardino. Vedere cosa passare in vasi più grandi o sulla terra, cosa seminare o concimare, tagliare rami secchi e fare talee.

Mi è successo di dare fiducia a Gelsomini dati per spacciati, a Geranei che cedevano con l'età, a Peperoncini infestati dai pidocchi o all' Alce stressata dalle avversità.



Poi ci sono delle piante con cui non sai come comportarti. La citronella, una delle prime ad arrivare qui. I rami sono lunghi e secchi. Ma continua a fare foglie. E non capisci dove trovi l'energia. Allora tagli i rami che stanno peggio, per dare forza a quelle foglie. Ma niente. E c'è chi consiglia di toglierla, spostarla in un altro posto. Ma lei resta lì, al centro del patio, con i suoi rami secchi lunghi più di un metro e le sue foglie verdi ormai troppo in alto per essere viste. Se la gode in compagnia del Mirto ed è la prima pianta a cui rivolgo il mio pensiero quotidiano. E non riesco a farne a meno. Perché so che prima o poi, troverò il modo per farla tornare folta e profumata come prima.

20.8.08

Don't Believe In Faith



Caratteristica del fesso è vedere le colpe degli altri e scordare la propria.

The Young Cicero Reading - Vincenzo Foppa (1464)

Invisible Truth




"La disperazione non è un sintomo medico, è un fatto vago, impreciso. Ciascuno dei sintomi di Anna O. coinvolgeva una parte distinta del suo corpo; ciascuno di essi era provocato da una scarica eccitativa intracelebrale attraverso alcune vie neuronali. La disperazione del vostro amico è esclusivamente di natura ideale. Per una simile condizione non esiste alcuna cura."

"A me l'espressione dovere risulta pesante e oppressiva. I miei doveri li ho ridotti a uno: perpetuare la mia libertà. Il matrimonio, con il suo contorno di possessività e gelosia, schiavizza lo spirito."

"I viennesi sono gente religiosa: il loro dio si chiama Decoro."

"Il dovere che ha ciascuno nei confronti di se stesso di scoprire la verità"

"I maestri devono essere spietati. I messaggi spietati devono essere spiegati perché è la vita a essere spietata, come lo è la morte"

"La verità si raggiunge attraverso la sfiducia e lo scetticismo, non attraverso un'infantile desiderio che le cose stiano in un certo modo"

"Il vaso di Pandora fu aperto, così che tutti i mali lì rinchiusi da Zeus dilagarono per il mondo dell'uomo, ve ne rimase uno, ignoto a tutti, quello supremo. La speranza. E' da allora che erroneamente l'uomo considera il vaso e il suo contenuto uno scrigno di buona fortuna. Ma abbiamo dimenticato il desiderio di Zeus che l'uomo continui a farsi tormentare. La speranza è il peggiore dei mali perché protrae il tormento"

"Morire è duro. Ho sempre ritenuto che la ricompensa finale dei morti sia non morire più"

"Il vostro editore non è soltanto pigro ma anche stupido: si tratta di libri che un editore dovrebbe sostenere con il sangue"

"Voi vi chiedete come sarebbe una conversazione in cui fosse imposto di non nascondersi nulla: personalmente credo che il suo vero nome sia inferno. Aprirsi a vicenda è il preludio del tradimento, e il tradimento fa star male"

"Può esservi un'emicrania addominale, caratterizzata da acuti attacchi in loco, senza alcun mal di testa. Vi sono pazienti che hanno riferito di episodi improvvisi in cui di punto in bianco si sentono depressi o esaltati. Altri pazienti hanno periodicamente la sensazione di avere già vissuto le esperienze che stanno vivendo in quel momento. I francesi lo chiamano déjà vu, ed è forse anch'esso una variante di emicrania"

"Scrivo soltanto in base alla mia esperienza. Scrivo con il sangue, e la migliore verità è cruenta"

"Tutto ciò che non mi uccide mi rafforza. Il mio male è una benedizione"

"Dal canto mio preferisco definirmi scenziato, dal momento che la pietra angolare del mio metodo filosofico, come quella del metodo scientifico, è l'incredulità"

"Conosciamo questi preteschi guaritori che proiettano la loro debolezza sugli altri e poi li curano soltanto al fine di aumentare la propria potenza. La conosciamo la carità cristiana"

" Sono convinto che l'isteria sia provocata da un'esperienza traumatica subita mentre l'individuo si trova in uno stato aberrante di coscienza"

"Saprà che non mi piacciono i doni? Che mi graffiano la pelle e mi distruggono il sonno?"

"Anch'io mi sono chiesto come mai di notte regnino le paure. Dopo vent'anni di simili interrogativi, ora credo che le paure non nascano dal buio: sono piuttosto come le stelle, sempre presenti, ma oscurate dalla luce del giorno"

"Il vostro compito è accettare voi stesso, non scoprire il modo per conquistarvi la mia accettazione"

"E' più facile, di gran lunga più facile, obbedire a un altro che comandare a se stesso"

"Creatività e scoperta sono generate nel dolore"

"Ho imparato come sia più facile venire a patti con la cattiva reputazione che con una cattiva coscienza. Inoltre non sono avido, non scrivo per la folla. E so essere paziente. Forse i miei studenti non sono ancora nati. Soltanto il dopodomani mi appartiene"

"Eterno ritorno significa che ogni volta che scegli un atto devi avere la volontà di sceglierlo per tutta l'eternità. E lo stesso vale per ogni azione non compiuta, per ogni pensiero abortito, per ogni scelta evitata. Tutta la vita non vissuta rimarrà a gonfiarti nell'intimo, non vissuta per l'eternità. E l'inascoltata voce della tua coscienza griderà il suo richiamo per sempre"

"La liberazione di se stesso significa un sacro 'no', anche nei confronti del dovere"

"Anche la VERITA' è un illusione, seppure un illusione senza la quale non possiamo sopravvivere"

La Vérité sortant du puits - Edouard Debat-Ponsan (1898)

Le Lacrime di Nietzsche - Y. D. Yalom (1992)

19.8.08

2+2= Portmanteau



Tutto ciò che non si condensa in
una equazione non è una scienza.


Ho trovato però dei pareri contrari...che dovrò valutare...per ora è così...

17.8.08

Cosa Scorre nelle Sue Vene? Camomilla?




"Chi legge, chi veramente legge è altrove"

"Come scrive il linguista Gustave Guillaume: le cose che piacciono all'orecchio sono quelle che piacciono allo spirito"

"Una Preghiera Satanica: pregavo Dio di uccidere quel ragazzino che detestavo"

"Nulla è più potente di una mente animata dalla fede. Non importa che Dio esista o no. La mia preghiera era tanto forte e convinta da annientare una vita. È un potere che ho perduto quando ho smesso di credere"

"Perfino gli uomini sono meno inerti di lui. Dio è un inetto. Lo vede? L'ho appena insultato e lui continua a tacere"

"Nella vita ci sono sofferenze salutari"

"Quando si è destinati a diventare colpevoli, non è necessario avere qualcosa da rimproverarsi. Il senso di colpa si aprirà un varco con qualsiasi mezzo. E' la predestinazione. Il giansenismo: altra invenzione olandese"

"Le persone che amano sono sempre loquaci sull'oggetto del loro amore"

"Di schiena, si sarebbe detta la stessa persona: come se una giovane donna si fosse promessa a una morte rapida e fosse venuta a contemplare la propria statua sulla sua futura tomba"

"Al mondo non c'è niente di più incomprensibile dei volti, o meglio, di certi volti: un insieme di tratti e sguardi che d'improvviso diventano la sola realtà, l'enigma più imprtante dell'universo, che si guarda con sete e fame, come se vi fosse inciso un messaggio supremo"

"Quando ci siamo ritrovati fuori dal cimitero, in rue Rachel, le ho chiesto come si chiamava. Mi ha sputato in faccia. Le ho detto che l'amavo troppo per chiamarla stupro"

"E' lusinghiero, uno stupro. E' la dimostrazione che uno è pronto a violare la legge per qualcun altro"

"La brutalità sessuale crea un legame"

"Per me un pazzo è un individuo i cui comportamenti sono inspiegabili. E i miei li posso spiegare tutti"

"Volevo quello che vuole ogni innamorato: la reciprocità"

"Si può perdonare solo quando si è offesi"

"L'estasi voluttuosa è il fine sovrano dell'esistenza, e non richiede alcuna giustificazione"

"Questa mania di dare del pazzo a quelli che non si comprendono! Che pigrizia mentale!"

Vanitas - Philippe de Champaigne (1671)
Cosmetica del nemico - A. Nothomb - Voland (2003)


Collegamenti esclusivi e non: Giansenismo, Fight Club, Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde, Il Danno, Il Ritratto di Dorian Gray

9.8.08

Definitive Gaze



Le mollette da bucato hanno sempre avuto molteplici funzioni. Dai tempi dell'infanzia, le maestre ci esponevano le potenzialità dell'oggetto.

In adolescenza si cominciava a provare compassione per quei inutili e spesso scollati trofei che durante le feste si mostravano a famiglie che accettavano e accantonavano con noncuranza.

Crescendo si inizia a razionalizzare, e il loro scopo diventa prettamente pragmatico, fino a quando, sul tuo
cervello non cade improvvisamente quella piccola goccia scarlatta che fa impazzire
ed incominci ad attaccarle sulla faccia.

Per capire poi, che tutto questo è completamente inutile. Ma in periodo di recessione, ne scopri un nuovo utilizzo:
FISSARCI IDEE, MOMENTI, BELLEZZA
ovvero, tutto quello per cui vale la pena vivere.


Thanks To: MAGAZINE

5.8.08

I Just Stare...



Oggi per 40 chilometri ho ascoltato solo Vergogna...

Such a shame to believe in escape
'A life on every face'
And that's a change
Till I'm finally left with an eight
Tell me to relax, I just stare
Maybe I don't know if I should change
A feeling that we share
It's a shame

Such a shame
Number me with rage
It's a shame
Such a shame
Number me in haste
Such a shame
This eagerness to change
It's a shame

The dice decide my fate
And that's a shame
In these trembling hands my faith
Tells me to react, 'I don't care'
Maybe it's unkind that I should change
A feeling that we share
It's a shame

Such a shame
Number me with rage
It's a shame
Such a shame
Number me in haste
Such a shame
This eagerness to change
Such a shame

Tell me to relax, I just stare
Maybe I don't know if I should change
A feeling that we share
It's a shame

Such a shame
Number me with rage
It's a shame
Such a shame
Number me in haste
It's a shame
Such a shame
Write it across my name
It's a shame
Such a shame
Number me in haste
Such a shame
This eagerness to change

Such a shame - Talk Talk


_________________________

The Dice Man

Excerpts