17.8.08

Cosa Scorre nelle Sue Vene? Camomilla?




"Chi legge, chi veramente legge è altrove"

"Come scrive il linguista Gustave Guillaume: le cose che piacciono all'orecchio sono quelle che piacciono allo spirito"

"Una Preghiera Satanica: pregavo Dio di uccidere quel ragazzino che detestavo"

"Nulla è più potente di una mente animata dalla fede. Non importa che Dio esista o no. La mia preghiera era tanto forte e convinta da annientare una vita. È un potere che ho perduto quando ho smesso di credere"

"Perfino gli uomini sono meno inerti di lui. Dio è un inetto. Lo vede? L'ho appena insultato e lui continua a tacere"

"Nella vita ci sono sofferenze salutari"

"Quando si è destinati a diventare colpevoli, non è necessario avere qualcosa da rimproverarsi. Il senso di colpa si aprirà un varco con qualsiasi mezzo. E' la predestinazione. Il giansenismo: altra invenzione olandese"

"Le persone che amano sono sempre loquaci sull'oggetto del loro amore"

"Di schiena, si sarebbe detta la stessa persona: come se una giovane donna si fosse promessa a una morte rapida e fosse venuta a contemplare la propria statua sulla sua futura tomba"

"Al mondo non c'è niente di più incomprensibile dei volti, o meglio, di certi volti: un insieme di tratti e sguardi che d'improvviso diventano la sola realtà, l'enigma più imprtante dell'universo, che si guarda con sete e fame, come se vi fosse inciso un messaggio supremo"

"Quando ci siamo ritrovati fuori dal cimitero, in rue Rachel, le ho chiesto come si chiamava. Mi ha sputato in faccia. Le ho detto che l'amavo troppo per chiamarla stupro"

"E' lusinghiero, uno stupro. E' la dimostrazione che uno è pronto a violare la legge per qualcun altro"

"La brutalità sessuale crea un legame"

"Per me un pazzo è un individuo i cui comportamenti sono inspiegabili. E i miei li posso spiegare tutti"

"Volevo quello che vuole ogni innamorato: la reciprocità"

"Si può perdonare solo quando si è offesi"

"L'estasi voluttuosa è il fine sovrano dell'esistenza, e non richiede alcuna giustificazione"

"Questa mania di dare del pazzo a quelli che non si comprendono! Che pigrizia mentale!"

Vanitas - Philippe de Champaigne (1671)
Cosmetica del nemico - A. Nothomb - Voland (2003)


Collegamenti esclusivi e non: Giansenismo, Fight Club, Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde, Il Danno, Il Ritratto di Dorian Gray

Nessun commento: