22.5.11

D-I-Y

Spostamenti. Scrostamenti. Riposizionamenti.

Tinta mutata in gomma bruciata.

INSTRUCTIONS:
Spugna e secchiello per inumidire il muro, poi scrostrare con la spatola. Necessario per evitare si crei troppa polvere. Poi stuccare e tinteggiare con la pennellessa. (non usare il rullo, che crea l'effetto buccia di gomma di cui sopra). Fondamentale per non creare danni è diluire la tinta. (per 4 litri di tinta 0.75 di acqua).

Riposizionamento di libreria riposta in ripostiglio, trasformazione da ciliegio in bianco, con cementite, carta abrasiva e due mani di smalto all'acqua.

Riposizionamneto di libri, dettagli e altro ancora.


Ora nel relax ci si regala un pinot bianco. Meditando sui prossimi lavori.
Con mente sgombra e pareti pulite.

Obiettivo prossimo:
Pensare al dettaglio, non al generale.
Sentire, non mostrare.
E sporcarsi, senza contaminarsi.

9.5.11

Never Again is What you Swore The Time Before

Ci conosciamo bene.
Anche se non vuoi ammetterlo.
Se questo ti fa star bene continua pure,

.La tua eredità.

Cerca solo di continuare a sorridere.
E so che lo stai facendo. Hai la faccia tosta,
Pretendi tutto, anche ciò che non puoi più avere.
Perché sai che un giorno, sotto mutate spoglie,

.Tornerà.

5.5.11

(More Haste Less Speed)

Due anni fa decisi di imbiancare delle pareti.
O meglio imbrattarle.
Soffocando con la malta il Signor CHI. E me.

Giorni fa, complice la primavera e il senso di claustrofobia, decido di riemegere.
Trovarsi faccia a faccia, a tu per tu con il muro, ha qualcosa di spirituale.
Io, Spugna, Paletta ed il mio ritrovato Tramezzo.
E già sento che comincia a librarsi, a respirare, comunicare.

La vecchia vernice è stata letteralmente gettata, sfidando la forza di gravità, senza diluirla, e con un impercettibile e insopportabile buccia d'arancia. Ora viene via come carta da parati, come la pelle seccata dal sole. E l'effetto è quello di scorticare l'etichetta di un' immensa birra come ai tempi dello Zoobar. Distensivo.



Sto scolpendo il limo riportando il muro in superficie. La temperatura della parete è cambiata, è più fresca. Ed anche a me sembra già di respirare meglio. Il Signor CHI approva.

La fretta rallenta, non porta alcuna soddisfazione, ed i lavori fatti con approssimazione hanno vita breve.

Come le scorciatoie.